I passaporti più trendy del mondo

Il passaporto non è solo uno strumento indispensabile per chi viaggia, ma può diventare anche una fonte di ricordi, fra timbri esotici e visti stampati in lingue sconosciute.
E per di più può anche essere bello e trendy.
Skyscanner ha recensito ed elencato i documenti più originali in una speciale classifica:
1. Norvegia
Il primo posto spetta al passaporto norvegese che dall’anno scorso mostra un super design. Il passaporto piace innanzitutto per la sua semplicità, l’eleganza ed i paesaggi disegnati con linee sottili e toni pastellati. Poi c’è una sorpresa sotto la luce ultravioletta: il paesaggio diventa notturno e spuntano le stelle con l’aurora boreale. La Norvegia non è nuova ad iniziative di questo genere, infatti solo pochi anni fa era stato un concorso per ridisegnare le banconote nazionali. A vincere è stata la proposta dello studio Snøhetta, la cui proposta sfrutta un linguaggio astratto “pixelato” per rappresentare le coste norvegesi.

 

 

2. Canada
Simile al passaporto norvegese, anche le nuove pagine del passaporto canadese rispondono al passaggio dei raggi ultravioletti sulla superficie, evidenziano le cascate del Niagara e i fuochi d’artificio sulla sede del Parlamento, che si accendono di colori e luci nella notte.

3. Finlandia 
Per rendere il passaporto meno “noioso”, in Finlandia lo hanno trasformato in un flipbook  che rappresenta un alce, re della foresta finlandese, che cammina.

4. Nuova Zelanda
Chi non difetta di immaginazione è la Nuova Zelanda. Sul passaporto è ben visibile la felce argentata, simbolo della rinascita del popolo neozelandese e bandiera non ufficiale del Paese.
Ma il vero “plus” per chi viaggia in Nuova Zelanda è il timbro di ingresso che non ha bisogno di ulteriori spiegazioni:
La Nuova Zelanda non è nuova ad utilizzare la fortunatissima saga de “Il Signore degli Anelli”, nell’aeroporto di Wellington infatti capeggia una ricostruzione di 13 metri di Gollum intento a pescare dei pesci, mentre la compagnia di bandiera Air New Zealand, in occasione dell’uscita de “lo Hobbit”, trasmetteva questo video sulla sicurezza di bordo prima della partenza dei suoi aerei
 
5. Curiosità 
Se sei possessore di un passaporto spagnolo, puoi viaggiare senza visto in 172 Paesi nel mondo, mentre in Giappone puoi richiedere 2 passaporti diversi: uno blu valido per 5 anni, oppure uno rosso valido per 10 anni.
In Austria, ogni pagina del passaporto mostra lo stemma di una provincia del Paese, mentre in Corea del Sud bastano appena 8 ore per ottenerne uno biometrico.
La Russia ha due passaporti: uno internazionale ed uno interno per poter viaggiare tra i teritori russi e quelli della ex Unione Sovietica.
Il passaporto di Singapore è particolarmente amato dai falsari, perchè si possono raggiungere con facilità l’America e il Regno Unito.
Ed infine il passaporto italiano: oggi è rosso, ma fino al 1966 è stato verde e fino al 1953 era blu.
© Copyright 2020 Viaggi Nobile | All rights reserved